I Segreti di Brera

Brera è il regno della Movida milanese, sinonimo di vivacità e di notti tirate fino ad ora tarda, ma è anche una delle zone più famose e intriganti di Milano. Un quartiere dall’animo Bohemien intriso di storie e racconti di un passato non troppo lontano, ma anche di leggende e…fantasmi!

Una visita guidata alla scoperta dei luoghi e delle curiosità che hanno caratterizzato l’identità di Brera nei tempi che furono: lupanari e postriboli, storie e racconti di vite vissute, leggende e fantasmi che infestano famose pinacoteche.
I Percorsi d’Arte Funeraria di Valeria propone questa volta un percorso alla scoperta, sempre con tono noir e funereo, di un quartiere dall’animo e dal sapore antico, una passeggiata tra gli scorci inaspettati e i numerosi racconti di un quartiere dai mille volti.

Scopri le date

Il tour partirà dalla Chiesa di San Marco, uno degli edifici religiosi più misteriosi di Milano: tra le sue mura si celano effigi di draghi famelici e lapidi tombali sfregiate, vero e proprio caso di damnatio memoriae. Passeggeremo per Via Borgonuovo , Via Fiori Oscuri dove fa mostra di sé una delle più antiche botteghe storiche di Milano e giungeremo davanti alla Pinacoteca di Brera, una delle prime istituizioni museali della città, dove aleggiano strane presenze tra le sale di esposizione e i misteriosi sotterranei.

Vi racconterà di storie di famiglie illustri del quartiere, nobildonne russe salite all’onore di cronaca per le proprie insolite abitudini igieniche e i racconti di due fratelli irosi che decisero di non incontrarsi più e che tutt’ora infestano le stanze di uno dei palazzi più famosi del quartiere.

Ma la visita su i segreti di Brera è anche un viaggio a ritroso tra le note case chiuse del quartiere, un percorso tra le strette vie di questo cartiere da via Formentoni, quella che un tempo era note come la Contrada di Tett. A via San Carpoforo, una via stretta in cui oggigiorno non c’è granché da vedere. Un tempo però, se si diceva che si andava in Sancarpofer, era subito chiaro cosa si andava cercando…

E per finire vi parlerò di due racconti tra realtà e leggenda: la storia di Wanda, l’ultima maitress della città e la leggenda di Angelica e della sua bambola Lalla. Perché Brera è un libro che parla di storie del passato, vere e immaginate.

Per informazioni su date, visite private o altro