Milano luci rosse all’ombra della Madunina

Scopri le date

Percorsi d’arte funeraria per una volta lascia le vesti di Ghost Girl, signora delle leggende e dei misteri meneghini, per calarsi nei racconti frivoli e licenziosi della Milano che un tempo fu, dove all’ombra della Madunina avevano luogo amori inquieti e peccaminosi in quelli che all’epoca erano i luoghi adibiti a tali scappatelle. Memore del grande successo che sta avendo la visita, I segreti di Brera, in cui si raccontano anche storie e suggestioni dai numerosi bordelli del quartiere, una nuova visita guidata nella Milano della perdizione.

Numerosi quartieri a ridosso del Duomo erano popolati di case chiuse, dal Verziere col suo famoso El cilinder, uno dei più polari, al Bottonuto, in uno dei quali sostò Gaetano Bresci prima di recarsi a Monza ad uccidere il Re, al bordello di  Piazza Beccaria che bel Cinquecento tanto fece agitare San Carlo Borromeo. Storie di un passato non troppo lontano che si celava tra le mura del centro città, storie di bordelli e di ragazze che entrarono nell’immaginario erotico comune dei giovani milanesi, come Valeria, soprannominata l’amante che uccide, che fece parlare di sé sui giornali locali dell’epoca, o la povera Rosetta, passione della Ligera milanese, che purtroppo non fece una bella fine…

Venite a scoprire con me, in una notte di mezza estate, prima di partire per le ferie, le storie a luci rosse ai piedi del Duomo. E per una volta…niente fantasmi e racconti noir!!

Per informazioni su date, visite private o altro