La peste a Milano

Scopri le date

I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni ci hanno lasciato uno quadro storico dettagliato della Milano Seicentesca in preda a rivolte contadine contro il governo spagnolo e vessata da una delle più grandi pestilenze della storia, quella del 1630.

Un percorso guidato che si snoderà tra le vie del centro cittadino alla ricerca delle tracce nascoste che sopravvivono ancora nella nostra quotidianità. Dalla Ca’ de Tencit e il Verziere, quartiere storico di Milano in cui la maggior parte degli abitanti riuscì a non essere colpito dal morbo, alle numerose crocette sparse nella città, fino al luogo in cui venne issata la nota Colonna infame.

Un viaggio a ritroso nel tempo tra untori, lettura di brani del De Pestilentia di Federico Borromeo, leggende e antichi rimedi curativi per sconfiggere il malanno.

La visita inizierà in Piazza Santo Stefano, davanti all’Ossario di San Bernardino, eretto in prossimità di un antico lebbrosario, e terminerà in zona Porta Venezia dove è possibile scorgere ancora i resti del lazzaretto manzoniano.

Informazioni utili: il percorso prevede spostamento in metropolitana, munirsi quindi di eventuale biglietto ATM

Per informazioni su date, visite private o altro